Se devi effettuare un prelievo su Plus500 e vuoi conoscere tutto il procedimento, magari perché è la prima volta che lo fai, magari perché sei solo interessato a conoscere meglio il broker Plus500 prima di aprire un conto, allora la nostra dettagliata guida sui Prelievi da Plus500 fa al caso tuo.

Dopotutto, quando si parla di prelievi, si parla di un argomento importante e al tempo stesso delicato. Ogni trader vuole essere certo di poter ritirare i propri profitti, prima o poi. Ovviamente i dubbi più comuni riguardano gli importi minimi, i tempi di attesa per i prelievi, le commissioni, potenziali costi nascosti, e così via. Anche se possiamo già tranquillizzarti: non ci sono commissioni sui prelievi da Plus500.

Altro fattore da analizzare è la qualità del supporto clienti, visto che se avrai dei problemi con i prelievi da Plus500 dovrai contattare direttamente il broker. Come vedremo nei prossimi paragrafi, il supporto clienti di Plus500 è molto buono ed è contattabile in diversi modi, addirittura anche tramite WhatsApp.

Ma non preoccuparti: ti guideremo passo per passo durante il tuo primo prelievo su Plus500!

Plus500. Quali sono i passi da compiere per fare una richiesta di prelievo sul mio account Plus500?

Prelevare fondi su Plus500 è un processo semplice, trasparente e rapido. Che tu sia un trader esperto o un trader alle prime armi, riuscirai a comprendere tutto il procedimento in un battibaleno. Se però è la tua prima volta che fai su un prelievo su Plus500, potrebbe tornarti utile la guida con immagini qui di seguito:

  1. Come prima cosa devi accedere al tuo account Plus500, assicurandoti di trovarti nel tuo conto reale (visibile dal menu laterale a sinistra: se ti trovi nel conto reale dovrebbe risaltare la scritta “Denaro Reale”).
  2. La pagina che ci interessa è ovviamente quella per effettuare un prelievo: come puoi vedere dall’immagine qui sotto, devi cliccare su “Menu” (è la prima opzione) e ti si aprirà un elenco di opzioni. Qui dovrai cliccare su “Prelievo”. Altrimenti puoi anche cliccare su “Generale” e nella pagine che ti si aprirà dovrai cliccare su “Prelievo”.Guida prelievo Plus500
  3. Appena clicchi su “Prelievo”, ti si aprirà una nuova pagina dove dovrai inserire l’importo che vuoi prelevare e dovrai anche scegliere il metodo di prelievo. Qui puoi vedere tutte le informazioni relative ai singoli metodi di prelievo, incluso l’importo minimo per il prelievo su Plus500 (che varia a seconda del metodo scelto, così come i tempi di accredito del prelievo).

Guida al prelievo su Plus500

Nell’immagine qui sopra invece, puoi vedere la pagina che ti si apre durante il tuo primo prelievo: devi verificare il tuo conto Plus500 prima di accedere ai prelievi, caricando sulla piattaforma i documenti richiesti.

Dalla pagina “Generale”, che come hai appena visto puoi raggiungere dal menu laterale cliccando prima su “Menu” e poi su “Generale”, puoi vedere anche il saldo del tuo conto, così suddiviso:

  • Capitale: Il totale dei tuoi fondi presenti su Plus500; l’importo include anche fondi non prelevabili.
  • Margine Iniziale & Margine di Mantenimento Plus500: Puoi vedere il margine richiesto dal broker per tenere aperte le tue posizioni con leva finanziaria su Plus500. Questi importi non possono essere prelevati, a meno che tu non chiuda le relative posizioni aperte.
  • Disponibile per il Prelievo: Fondi che non sono attualmente investiti e quindi liberi per essere prelevati quando desideri. Questa è la cifra da prendere in riferimento quando devi fare un prelievo su Plus500.

Plus500. Quali sono i tempi di attesa per il prelievo su Plus500?

Prelievo Plus500 Guida

Considerati i differenti metodi di pagamento su Plus500, il tempo di attesa per un prelievo su Plus500 dipende dal metodo che hai selezionato. Richiedere un prelievo è un procedimento molto semplice come abbiamo visto nel precedente paragrafo. Ovviamente prima devi accertarti di aver verificato il tuo conto, altrimenti non potrai effettuare la richiesta.

Dopo che hai verificato il tuo conto Plus500 e vuoi prelevare i tuoi profitti, dovrai scegliere il tuo metodo di prelievo. Abbiamo contattato il supporto di Plus500 per avere maggiori informazioni, visto che la loro sezione FAQ non era molto chiara a riguardo, e ci è stato detto che la maggior parte delle richieste di prelievo su Plus500 vengono elaborate nell’arco di un giorno lavorativo.

C’è da considerare che se effettui un prelievo nei weekend, ovviamente la richiesta verrà elaborata durante il primo giorno lavorativo della settimana successiva. Ricordati anche che sotto i periodi di festa (come Natale o Pasqua) è possibile che il procedimento richieda più tempo della media.

Per conoscere tutti i tempi di attesa per un prelievo su Plus500 puoi consultare questa lista:

  • Carta di Credito/Debito: Fino a 5 giorni lavorativi
  • PayPal – Skrill: 1-3 giorni lavorativi
  • Bonifico Bancario: 1-3 giorni lavorativi

Da specificare che nel caso del Bonifico Bancario, lo stesso supporto clienti di Plus500 ci ha informato che a volte potrebbero essere necessari un paio di giorni in più rispetto allo standard di 1-3 giorni per elaborare la richiesta (dipende da banca a banca).

Plus500. Quali sono le commissioni per prelievo su Plus500 Italia?

Quando si parla di prelievi, l’argomento commissioni è sempre dietro l’angolo: molti trader sono preoccupati dalle potenziali commissioni che devono pagare quando vanno a ritirare i propri profitti. Ma non con Plus500: non ci sono commissioni sui prelievi su Plus500.

Questa è sicuramente una buona notizia: potrai effettuare i tuoi prelievi senza dover incappare in ulteriori costi. Ti ricordiamo che se però stai prelevando i tuoi profitti (in euro) per spostarli su un metodo di pagamento che è in una valuta differente (ad esempio hai un conto PayPal in dollari americani o un conto corrente in sterline), in questo particolare caso Plus500 si occuperà di convertire le valute, applicando il proprio tasso di cambio.

Se invece stai effettuando il tuo prelievo su Plus500 in Euro e stai ritirando questi soldi per spostarli su un conto corrente, carta o portafoglio virtuale in Euro, allora non verrà applicata nessuna commissione come detto in precedenza.

Ti segnaliamo infine un ultimo caso (molto particolare): esiste una soglia massima di prelievi mensili, che se superata comporterà il pagamento di una commissione. Questa soglia di prelievi mensili è alta, perciò è praticamente impossibile superarla. Nel rarissimo caso in cui tu richiedessi così tanti prelievi mensili da andare oltre la soglia, verrai comunque informato della commissione che ti verrà applicata sul prelievo.

Plus500. Come annullare un prelievo su Plus500?

Può capitare a tutti di commettere un errore, magari per distrazione, magari per fretta. Nel nostro caso, ci stiamo riferendo ai prelievi su Plus500. Cosa fare se sbagli a fare un prelievo, se per esempio inserisci una cifra sbagliata oppure vuoi semplicemente bloccare un prelievo appena richiesto?

Il broker Plus500 è molto chiaro in merito. Lo stato dei prelievi può essere suddiviso in quattro fasi:

  • Richiesto: Hai appena richiesto il tuo prelievo ma il pagamento non è ancora stato elaborato da Plus500
  • Approvato (in corso di elaborazione): Il prelievo è stato autorizzato da Plus500 ma i fondi non sono ancora stati spediti alla società/ente che elaborerà il pagamento
  • Approvato Inviato: I fondi richiesti per il prelievo sono stati spediti alla società/ente che si occupa di elaborare i prelievi di Plus500
  • Approvato Liquidato: Il processo di prelievo è stato completato, i fondi sono arrivati alla tua banca, società emittente di carte o al portafoglio virtuale che si occuperanno di accreditarli sul tuo conto/carta/portafoglio virtuale

Puoi annullare un prelievo su Plus500 solo quando si trova nella fase “Richiesto” e nella fase “Approva (in corso di elaborazione)”. Per farlo devi:

  • Accedere al tuo conto Plus500
  • Cliccare su Fondi dal menu laterale
  • Nella pagina che ti si apre devi scegliere la sezione “Storia monetaria”
  • Qui puoi vedere tutti i tuoi prelievi e scegliere quello da annullare

Casomai avessi qualche problema durante la procedura di annullamento, o per qualsiasi dubbio, contatta direttamente il supporto clienti di Plus500 e si occuperanno loro di aiutarti ad annullare la richiesta di prelievo.

Plus500. Cosa succede se ho dei problemi con i prelievi?

Come diciamo spesso, nessun broker è perfetto: i problemi possono capitare con qualsiasi piattaforma di trading online. Stesso discorso vale per i prelievi: c’è una bassa probabilità che tu possa incappare in dei problemi con il prelievo da Plus500. Potrebbe essere un problema tecnico o uno amministrativo.

I problemi capitano a tutti, ma non buttarti giù di morale. Plus500 è uno dei broker più affidabili e sicuri in circolazione. Ha sede in 4 paesi differenti e quindi deve sottostare alle normative di più enti regolatori finanziari. Inoltre, se un broker è aperto dal 2008 e può vantare oltre 1 milione di clienti da tutto il mondo, sicuramente è un broker su cui puoi contare.

Se casomai dovessi riscontrare delle complicazioni con i prelievi, ti consigliamo di:

  • Aspettare fino a 5 giorni lavorativi prima di contattare il supporto clienti
  • Controllare nella sezione FAQ del sito di Plus500
  • Considerare che i tempi di attesa per i prelievi su Plus500, come ogni altro broker, sono più lunghi sotto i periodi festivi
  • Come ultima spiaggia contattare il servizio clienti Plus500 via chat, WhatsApp o email: è disponibile 24 ore su 24 ore, 7 giorni su 7

Plus500. Ci sono dei requisiti particolari per i prelievi?

Come tutti i broker, anche Plus500 impone dei requisiti per i prelievi dalla piattaforma. Per essere precisi, se vuoi fare un prelievo da Plus500 devi:

  • Avere fondi disponibili per il prelievo (ti basta cliccare su Menu, poi Fondi e infine Generale per vedere l’importo prelevabile)
  • Rispettare l’importo minimo di prelievo su Plus500
  • Il tuo account Plus500 deve essere verificato prima di effettuare il primo prelievo

Per quanto riguarda l’importo minimo su Plus500, si tratta di soli €45 se utilizzi un portafoglio virtuale come PayPal o Skrill. Si tratta di uno degli importi minimi per i prelievi più bassi tra i broker in circolazione. Se prelevi tramite carta di credito/debito, l’importo minimo sale a €90. Infine, se hai intenzione di prelevare con bonifico da Plus500, l’importo minimo sarà di €100.

Ma prima di prelevare, come detto devi verificare il tuo conto Plus500. Si tratta di un processo obbligatorio perché Plus500 deve rispettare delle ferree normative in ambito finanziario e di sicurezza. Il processo di verifica si compone di:

  • Questionario: Devi compilare un breve questionario (1 pagina) sul tuo livello di propensione al rischio per il trading online
  • Prova di Identità: Devi caricare un documento di identità valido rilasciato dal governo
  • Prova di Indirizzo: Devi caricare un documento con il tuo nome completo, indirizzo e data di rilascio del documento (non più vecchio di 6 mesi; esempio: estratti conti bancari o di carte, bollette di utenze di casa)
  • Numero di Identificazione cliente: Devi inserire il tuo Codice Fiscale

Plus500. Opinioni sui prelievo da Plus500

Come hai potuto vedere, il processo di prelievo da Plus500 è molto semplice. Tutto il procedimento viene svolto all’interno della piattaforma di Plus500 e richiede davvero al massimo un paio di minuti. Il broker per trasparenza ti informa anche di tutti i tempi attesa per i metodi di prelievi disponibili.

I tempi di attesa sono nella media, ma ciò che sorprende è l’assenza di commissioni sui prelievi di Plus500 e gli importi così bassi. Se prelevi con PayPal/Skrill, l’importo minimo è di soli €45: un importo davvero basso. La cifra si alza a €90 per le carte e €100 tramite bonifico: sono cifre più alte della precedente, ma sempre comunque sotto la media degli importi dei prelievi presso altri broker.

E adesso cosa fare?

Per concludere, il broker Plus500 è uno dei miglior broker in circolazione dal 2008: dispone probabilmente della più ampia scelta di asset su cui investire tramite CFD (oltre 2000), un’ottima piattaforma di trading (disponibile anche su app per iOS e Android), e tante funzioni avanzate anche per trader esperti (analisi tecnica da applicare sui grafici, possibilità di impostare notifiche di prezzo e Stop Loss Garantiti).

Sommiamo a tutto ciò l’assenza di commissioni sui prelievi e ci rendiamo conto di trovarci di fronte a un broker solido. E non scordiamoci del conto demo di Plus500: puoi aprirlo gratuitamente quando vuoi, inserendo solo il tuo indirizzo email e una password da associare al nuovo conto di Plus500. Se sei interessato a conoscere Plus500 da vicino, si tratta del miglioro modo per provare la loro piattaforma di trading senza rischiare soldi reali.

CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money rapidly due to leverage . 75 % of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider . You should consider whether you understand how CFDs work, and whether you can afford to take the high risk of losing your money .