Tutorial: Strategia di Trading sui Breakout

Apri Conto Demo
aggiornato: 22 Aprile 2020

Il trading sui breakout è una strategia finanziaria che permette a un investitore di sfruttare i trend di mercato nascenti nei loro primi stadi. In linea generale un trader attivo userà una strategia di breakout per aprire una posizione prima che si verifichi un serio cambiamento nei prezzi di mercato. Le situazioni in cui applicare il trading sui breakout sono spesso caratterizzate da una forte volatilità, quindi gli stop loss sono fondamentali per minimizzare i rischi e proteggersi contro cambiamenti inattesi del mercato.

Tutorial: Strategia di Trading Breakout

Molte persone che sentono parlare di trading sui breakout si immaginano subito un forte trend di crescita sul mercato. Ma si tratta di una strategia che può essere facilmente applicata anche ai trend negativi (breakout di prezzo al ribasso) che, una volta identificati, potranno essere sfruttati aprendo una posizione in vendita. Si tratta inoltre di una strategia basata sull'analisi tecnica che può essere applicata su qualsiasi strumento (azioni, Forex, criptovalute, commodity, ecc) per guadagnare con buone probabilità di successo e importi relativamente piccoli.

COS'È UN BREAKOUT DI PREZZO?

Un breakout di prezzo è definito come un cambiamento nella valutazione di uno strumento che porta i prezzi oltre i livelli di supporto o resistenza. È spesso caratterizzato da volumi significativi e da una volatilità accentuata a mano a mano che i vari partecipanti tentano di sfruttare il nuovo trend. Il significativo aumento degli ordini di acquisto o vendita effettuati dalla maggior parte dei trader sul mercato è ciò che in definitiva stabilirà il nuovo prezzo per lo strumento. Un breakout avviene spesso in un tempo relativamente breve.

Fondamentalmente i trader compreranno lo strumento non appena il prezzo sale al di sopra di una determinata resistenza (“rompe”, dall'inglese “break”, la resistenza). Viceversa i trader venderanno quando il prezzo scende al di sotto di un supporto. Infatti, quando l'andamento di mercato rompe determinate barriere di prezzo, tipicamente si assiste a una volatilità crescente e a un'estensione del trend nella direzione di rottura. La rottura di un supporto o di una resistenza comporta un significativo strascico che alimenta il momentum iniziale spingendo il mercato in una determinata direzione.

Tutorial: Strategia di Trading sui Breakout

Nel grafico sovrastante possiamo vedere un esempio concreto di breakout. In due occasioni distinte gli investitori rialzisti hanno spinto il prezzo dello strumento oltre i livelli di resistenza precedenti. Al contempo sarà scattato lo stop loss di molti trader ribassisti con posizioni in vendita aperte, e saranno quindi stati costretti a uscire dal mercato.

È importante ricordare che la chiusura di una posizione in vendita corrisponde a un acquisto che ribalta e chiude l'operazione originale. In buona sostanza si creano nuove posizioni in acquisto e questo spinge il prezzo dello strumento a salire ancora di più. A mano a mano che le varie operazioni in rialzo interagiscono tra di loro, il prezzo dello strumento sale rompendo la resistenza e crea un nuovo trend di mercato rialzista. I trader che applicano una strategia di breakout e riconoscono l'andamento nei suoi primi stadi possono aprire posizioni in acquisto e beneficiare di tutta la seguente salita dei prezzi.

Tutorial: Strategia di Trading sui Breakout

Nel prossimo esempio vediamo come si comportano i prezzi nel caso di un breakout al ribasso. Il supporto viene messo alla prova in varie occasioni prima che i prezzi lo rompano definitivamente e spingano la valutazione sempre più in basso. I trader che monitoravano il supporto prima della rottura avranno piazzato ordini in vendita appena sotto il prezzo di supporto realizzando un profitto significativo con lo svilupparsi dell'andamento.

È importante notare che la candela relativa ai breakout di prezzo è tendenzialmente più lunga rispetto alle altre precedenti. Non è difficile notarlo sul grafico dei prezzi. Chiunque conosca le candele giapponesi sa che questo rappresenta un cambiamento deciso della situazione di mercato. In altre parole il mercato sta mandando un chiaro segnale che sta per partire un nuovo trend, e che il movimento del prezzo che seguirà sarà importante.

L'IMPORTANZA DEI BREAKOUT DI PREZZO

I breakout segnalano un importante cambiamento nei mercati finanziari per molte ragioni. Infatti si tratta del risultato delle nuove aspettative di mercato emergenti che alludono a un possibile aumento della volatilità futura. Purtroppo la maggior parte dei trader finisce per perdere denaro durante i breakout perché l'entità dei movimenti di prezzo è difficile da prevedere e si tratta di fenomeni molto veloci che possono cogliere impreparati. Ciononostante i breakout sono ottime occasioni per realizzare lauti profitti quando il trader riesce a identificare i movimenti futuri potenziali prima che diventino trend consolidati.

SEGNALI CHE INDICANO UN BREAKOUT: I GRAFICI

I breakout si verificano su tutti i mercati e quelli dall'effetto più dirompente tendono a manifestarsi al completamento di alcuni classici andamenti stabiliti dall'analisi tecnica. Esempi chiave sono i canali, i triangoli, le bandiere, andamento laterale e pennant. Per questa ragione i trader che decidono di sfruttare i breakout non devono focalizzarsi solo su una specifica situazione di mercato ma valutare un'ampia gamma di possibilità.

In molti casi i breakout possono ingannare perché si verificano quando la volatilità cala. Bisogna immaginarsi una molla che viene compressa: una reazione esplosiva dopo un periodo di contrazione. Nelle prossime sezioni vedremo alcuni degli andamenti di mercato che generalmente precedono un breakout. Dopodiché mostreremo come aprire un'operazione al verificarsi del breakout per sfruttare l'andamento futuro dei prezzi.

ANDAMENTO DEL MERCATO E BREAKOUT

Nel grafico dei prezzi sovrastante abbiamo visto come si presenta un breakout. Nei prossimi esempi ci concentreremo su come è l'andamento del mercato dopo il breakout.

Tutorial: Strategia di Trading sui Breakout

In questo esempio vediamo il breakout di un triangolo ribassista. Si tratta di un andamento di mercato che indica un trend dei prezzi al ribasso e vediamo che l'aspettativa è confermata quando il prezzo scende al di sotto del supporto storico. È importante notare che tutte le candele durante la rottura sono rosse. Un segnale decisamente ribassista che denota un'aspettativa di mercato negativa.

Il momento della rottura al ribasso spinge i prezzi a scendere anche dopo il breakout. I trader rialzisti provano a dare nuova spinta verso l'alto ai prezzi ma non riescono a superare il punto di rottura. infatti, una volta rotti i prezzi di supporto si trasformano in prezzi di resistenza. Il test della resistenza dopo il breakout (pullback in gergo) conferma la validità del trend ribassista e i trader possono vendere in tranquillità con un trend solido. Un ottimo stop loss può essere immesso al prezzo di breakout, cioè la linea bianca orizzontale sul grafico.

Tutorial: Strategia di Trading sui Breakout

Nel prossimo esempio vediamo la rottura di un canale rialzista. In questo caso gli investitori rialzisti hanno spinto costantemente il prezzo a salire fino al completamento del trend in rialzo. Alla conclusione del trend rialzista i prezzi sono crollati in maniera decisa. Si tratta di un chiaro segnale che rompe il canale e suggerisce l'inizio di un trend ribassista. Un trader avveduto sui breakout può identificare l'opportunità in tempo e aprire una posizione in vendita mentre i prezzi sono in discesa.

INDIVIDUARE I CONTESTI DI BREAKOUT

Ogni volta che si decide di applicare una strategia di trading basata sui breakout è essenziale considerare le resistenze e i supporti storici sul grafico dello strumento. Vari fattori influenzano la forza e la validità di queste barriere, come il numero di volte che sono state messe alla prova e da quanto tempo sono valide. Consideriamo il breakout al ribasso qui sotto: il supporto è stato testato molte volte.

Tutorial: Strategia di Trading sui Breakout

I trader tendono a considerare un supporto o una resistenza tanto più forte quante più volte è stata testata. È chiaro come il supporto fosse considerato molto valido e probabilmente erano presenti molte posizioni in acquisto con stop loss appena sotto il presso supporto. Infatti, alla rottura del supporto, il movimento al ribasso è stato intenso.

Per sfruttare questa opportunità una buona strategia di breakout avrebbe portato il trader a immettere un ordine di vendita appena sotto il supporto, pronto a beneficiare della rottura al ribasso. È chiaro che un a posizione in vendita in questo scenario avrebbe portato a un ottimo profitto (senza grossi rischi).

Tutorial: Strategia di Trading sui Breakout

Nel grafico appena presentato vedremo come le stesse regole possono essere applicate ai trend in rialzo e al ribasso, con i loro supporti e resistenze. Il trend rialzista mostrato vede una forte crescita del prezzo con la linea di supporto testata molte volte. Dopo che l'attività di acquisto inizia a rallentare avviene la rottura del supporto e gli investitori chiudono le posizioni in acquisto per aprirne in vendita. Come abbiamo detto, dopo il breakout il supporto si trasforma in resistenza e questo è evidente anche nel nuovo grafico. Il pullback dopo la rottura mette alla prova la resistenza (prima supporto) e non riesce a sfondarla portando a un calo deciso del prezzo.

Il breakout al ribasso (con pullback) dà il via a un nuovo trend ribassista. Applicando le strategie di breakout un trader attento può identificare questo brusco movimento dei prezzi e aprire le proprie posizioni di conseguenza (ad esempio quando il pullback fallito conferma il trend al ribasso)

ESEMPI DI STRATEGIA DI BREAKOUT

Nel grafico sottostante vediamo una resistenza messa alla prova molte volte. Fino a quando le operazioni in acquisto non spingono a sufficienza e rompono la resistenza. Dopo questo breakout in rialzo il mercato dà il via a un nuovo trend rialzista. Dopo la prima ondata di acquisti la resistenza viene rimessa alla prova come supporto.

Tutorial: Strategia di Trading sui Breakout

Le regole dell'analisi tecnica mostrano che le resistenze vengono messe alla prova come supporti dopo un breakout. Tale dinamica è evidente nel grafico ed è accompagnata da una progressiva crescita dell'indicatore di momentum. Gli indicatori alludono a un rialzo a mano a mano che i minimi relativi risultano sempre più alti. Gli indicatori di momentum offrono un giudizio obiettivo sull'andamento del mercato.

In questo caso preannunciano il movimento rialzista dei prezzi che porta alla rottura della resistenza; un valido motivo per aprire una posizione comprando lo strumento. Tuttavia è importante studiare le proprie posizioni in anticipo, quindi immettere un ordine di acquisto appena sopra la resistenza che porterebbe a un breakout rialzista è decisamente una buona strategia. Ricordiamo che i movimenti di mercato dopo il breakout tendono a essere decisi e volatili. Una volta identificato correttamente l'andamento di breakout, la strategia comporta quindi pochi rischi.

Tutorial: Strategia di Trading sui Breakout

In questo esempio vediamo la formazione di un canale rialzista dopo un breakout. Nella parte sinistra del grafico i prezzi si avvicinano ai massimi di lungo termine ma cadono ripetutamente intorno alla linea di supporto. Questo canale ribassista è sostanzialmente un movimento laterale del mercato al ribasso.

Tutorial: Strategia di Trading sui Breakout

Anche il Relative Strength Index (RSI), o indice di forza relativa, segnala il prospettarsi di un trend in rialzo. Infatti, a mano a mano che il prezzo cala nel canale ribassista, l'RSI cala a sua volta andando decisamente in ipervenduto. Il prezzo può essere quindi definito come decisamente basso e questo alimenta la convinzione di chi voglia aprire una posizione in acquisto.

Possiamo affermare in definitiva che le strategie di breakout si basano sul confluire di varie condizioni e indicatori che fanno pendere l'ago della bilancia verso una prospettiva futura definita, che quindi ha alte probabilità di essere redditizia. Nel nostro esempio troviamo uno scenario ribassista che ha portato a un ribaltamento della situazione con un breakout in rialzo. Altre strategie avrebbero potuto segnalare un trend ribassista definito e quindi portare ad aprire posizioni in vendita e quindi a spingere i prezzi ancora più in basso. Ma il trend verificatosi ha sicuramente portato le posizioni di vendita in stop loss velocemente, comportando non poche perdite.

TRADING IN TEMPO REALE: STRATEGIA DI BREAKOUT

Ora affrontiamo un caso concreto guardando all'andamento del greggio. All'estrema sinistra del grafico vediamo i prezzi in salita fino a quando i prezzi non incominciano a calare rompendo vari livelli di supporto.

Tutorial: Strategia di Trading sui Breakout

Conclusosi il trend rialzista il mercato frena e poi si stabilizza in un trend laterale. Ma guardando all'estrema destra vediamo che il trend in rialzo riprende. Il breakout si verifica quando il prezzo del greggio supera la resistenza a 53,60 $ al barile.

Tutorial: Strategia di Trading sui Breakout

Una posizione lunga in acquisto può essere aperta a 53,37 $ con uno stop loss a 53,45 $ (appena sotto il prezzo di breakout).

Tutorial: Strategia di Trading sui Breakout

Il prezzo di take profit deve essere fissato a 3 volte lo stop loss per un rapporto rendimento-rischio ottimale, quindi a un prezzo intorno a 54,50 $. In alcuni casi si può sostituire lo stop loss con il valore del take profit, in modo da beneficiare se il prezzo continua il trend rialzista.

BREAKOUT SULLA LINEA DI TREND

In questo esempio vediamo un breakout in rialzo di un trend ribassista sul greggio (a 55,20 $):

Tutorial: Strategia di Trading sui Breakout

Dopo un lungo trend ribassista il prezzo del greggio è tornato in rialzo. I trader che aprono una posizione in acquisto a 55,20 $ fisseranno lo stop loss a 54,90 $ per un ottimo rapporto rendimento-rischio.

Tutorial: Strategia di Trading sui Breakout

Prezzo take profit a 56,30 $ con il solito rapporto rendimento-rischio. Dopo il breakout il nuovo trend rialzista spinge il prezzo del greggio in alto velocemente. Un'operazione ad alto profitto con rischio contenuto.

CONTENERE I RISCHI

Uno dei principali vantaggi legati a una strategia di breakout è che è facile rispettare in quasi tutte le operazioni la regola 3 a 1, rendimento-rischi. La ragione principale è che ogni breakout ha accumulato momentum prima di verificarsi. Questo porta molti benefici dato che la maggior parte della volatilità seguirà la nuova direzione del mercato. Ad esempio, alla rottura di una resistenza in un trend laterale, scatteranno gli stop loss delle posizioni in vendita (operazioni di acquisto). Tale momentum è spesso in grado di spingere i prezzi in alto con pochi rischi per l'investitore rialzista.

Inoltre gli stop loss possono essere fissati molto vicini usando questa strategia. Un enorme vantaggio perché riduce sensibilmente le perdite potenziali legate a ogni operazione. In generale, per le operazioni in acquisto, lo stop loss va piazzato appena sotto il prezzo di supporto che corrisponde alla resistenza rotta durante il breakout. Viceversa, per le posizioni in vendita, lo stop loss va piazzato appena sopra il prezzo di resistenza che corrisponde al supporto rotto durante il breakout. Fondamentalmente se i prezzi vanno oltre queste barriere di prezzo, si tratta di un segnale sufficiente a invalidare la logica sottostante la strategia di breakout e quindi non avrebbe senso mantenere la posizione aperta.

Concludiamo dicendo che le strategie di breakout sono potenzialmente molto redditizie, e per questo molti trader amano applicare queste strategie sul mercato. Sono facilmente sfruttabili quando vengono rese pubbliche importanti informazioni o report economici e quando i mercati seguono un trend laterale che spesso sfocia in un breakout alla prima importante notizia di mercato. Ovviamente l'operatività sui breakout deve essere gestita in modo rigoroso perché la volatilità di prezzo può portare a perdite considerevoli.

SINTESI

  • Il trading sui breakout permette all'investitore di trarre profitto da trend emergenti nei loro primissimi stadi.
  • Prima di applicare qualsiasi strategia di breakout è fondamentale individuare e analizzare i prezzi di supporto e resistenza legati al mercato dello strumento.
  • Il risultato dell'operazione sarà tanto migliore quanto più a lungo la resistenza o il supporto è rimasto valido prima del breakout di prezzo (considerando anche gli indicatori di momentum).
  • Quando i prezzi chiudono sopra la resistenza i trader aprono posizioni in acquisto (rialziste). Quando i prezzi chiudono sotto del supporto i trader aprono posizioni in vendita (ribassiste).
  • I breakout di prezzo si verificano su tutti i mercati e in ogni condizione di mercato.
  • Supporti e resistenze sono tanto più forti quante più volte sono state testate in passato dal mercato.
  • Dopo un breakout di prezzo un supporto tende a trasformarsi in una resistenza e viceversa.
  • I breakout di prezzo tendono a essere accompagnati da un aumento di volatilità che rende necessario uno stop loss adeguato per proteggersi da perdite inattese.